"Paris Jackson avrebbe tentato il suicidio". Ma lei smentisce su Twitter

Paris è stata vista arrivare al suo appartamento di Los Angeles, sabato pomeriggio, indossando una giacca con scritto "Puppies and I'm fine".

Paris Jackson, 21 anni, figlia del defunto Michael Jackson, e' stata ricoverata in un ospedale di Los Angeles dopo un presunto tentativo di suicidio.

E' emerso che avrebbe tentato di tagliarsi le vene: le sue condizioni sarebbero stabili, monitorata costantemente dai medici, sempre stando alle indiscrezioni diffuse dal sito Tmz.

Paris ha avuto dei problemi dopo la morte di suo padre nel 2009.

Poco tempo fa, lo scorso gennaio, aveva deciso di prendersi una pausa dai social e da alcune dinamiche perché esausta e senza energie. Ciò che mi rattrista è che se guardi quel documentario - una cosa che io ho fatto - e guardi quell'episodio, onestamente sembra che l'episodio sia stato usato da Michael Jackson per uno scopo diverso da ciò per cui era stato realizzato.

Il docufilm - presentato in anteprima al Sundance Film Festival di quest'anno - è prodotto e diretto dal regista britannico Dan Reed e si concentra sulle accuse mosse da Wade Robson e James Safechuck nei confronti del "re del pop".

Leaving Neverland ha suscitato scalpore in tutto il mondo e varie conseguenze.

Si tratta già del terzo documentario più visto su Hbo il 2-3 marzo, che andrà in onda in Italia il 19 e 20 marzo in due puntate, per quattro ore in totale, sul Canale Nove.

La diretta interessata ha reagito su Twitter in maniera molto decisa quanto riportato da TMZ, dicendo che i giornalisti di TMZ sarebbero "fottuti bugiardi".