Nonostante il caos delle ultime settimane, Wanda Nara è stata premiata

Nonostante il caos delle ultime settimane, Wanda Nara è stata premiata

Mi ascolta, le donne vanno sempre ascoltate.

Wanda Nara riceve il Premio Socrate, basato su libertà di opinione e di parola: "Icardi mi permette di dire cose su cui non è d'accordo". Ciò che fa quantomeno riflettere sono le motivazioni di tale riconoscimento, spiegate dallo stesso Cesare Lanza: "Per molti, forse, si tratta di una sorpresa".

Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, riceverà quest'oggi a Milano il Premio Socrate, edizione 2019. Questo diritto sembra essere stato negato a Wanda, considerando l'alluvionale tormentosità delle critiche che le sono state rivolte da ogni parte. Penso che sia importante per tutti, nel nostro piccolo, far qualcosa per restituire valore al merito e alle qualità individuali. "E' da piccola che lavoro - ha concluso - una donna deve essere sempre donna, deve lavorare, ed essere indipendente".

"Io continuerò ad esprimere le mie idee e a dire le cose che penso".

Una battuta riferita anche al marito ex capitano nerazzurro: "Sono una mamma di cinque bambini, due sono femmine e spero che in futuro possano incontrare un marito come il mio". Con lei personaggi del mondo dello spettacolo come Lino Banfi e Sandra Milo e dello sport come Gaetano Miccichè.