Nazionale, Mancini: ''C'è entusiasmo. Balotelli? Non è ancora pronto''

Nazionale, Mancini: ''C'è entusiasmo. Balotelli? Non è ancora pronto''

Ha sempre fatto bene, poi è chiaro che quando si è giovani ci possono essere momenti difficili. I giocatori sono gli stessi di sempre, abbiamo lasciato qualcuno a casa, con grande dispiacere e che rientreranno nelle prossime partite - ha aggiunto il Mancio - Belotti? Sì, l'idea è quella intrapresa qualche mese fa. "Le cose sono andate bene, spero vadano sempre meglio e che la squadra trasformi la mole di gioco fatta". Belotti? La bellezza della Nazionale è che tutti possono dire la propria opinione, poi io faccio le mie scelte. Poi ognuno, a seconda. "E' stato con noi all'inizio, comunque è giovane e sta migliorando".

Adesso arrivano le partite che contano. "Ma i ragazzi hanno entusiasmo, hanno voglia di venire a Coverciano, credo che si divertano, Noi in Nazionale dobbiamo fare qualcosa di diverso, che faccia divertire la gente e che ci permetta di raggiungere risultati importanti". Se Zaniolo è qui, significa che ha possibilità di esordire. "Per un allenatore è fondamentale avere giocatori versatili, che possono fare qualsiasi ruolo".

Sulle prime due gare. Partita più difficile? Intanto la Finlandia, e solitamente la prima è la più difficile. "Bisognerà anche saper difendere, ma soprattutto dobbiamo proporre un bel gioco".

" Balotelli non è ancora in condizioni ottimali, ma sta migliorando ". E' migliorato a livello fisico e può ancora migliorare, ha segnato abbastanza nelle partite che ha giocato: da lui ci aspettiamo tanto, ormai ha una certa esperienza. Ci può essere l'occasione di debuttare: "tutti quelli che sono qui ce l'hanno, anche se siamo 29". "Gli altri stanno facendo un percorso, è una cosa molto importante".

Elogi nei confronti di Kean , che sotto alcuni punti di vista paragona a Balotelli , nei cui confronti Mancini mostra di avere ancora fiducia per il futuro.

La peggiore etichetta per Kean è quella di nuovo Balotelli?

Nazionale Mancini ''C'è entusiasmo. Balotelli? Non è ancora pronto''
Condividi

JUVE e NAPOLI - Sulle italiane impegnate in Europa: "La Juve è una squadra forte, ha fatto una grande partita e non era facile". Il Napoli è andato avanti, può vincere l'Europa League.

UNDER 21 - Un ringraziamento a Di Biagio, alla guida del "serbatoio" Under 21: "Ringraziamo Gigi Di Biagio perché gli abbiamo portato via alcuni calciatori importanti".

Su Jorginho e Verratti.

VERRATTI, JORGINHO E ZANIOLO - "Jorginho sta giocando bene". Lui, come Verratti, ha qualità tecniche.

"Sono tecnici, bravi: se giocano possono sono migliorare e infatti lo stanno facendo, tutti". Che la Juventus abbia dominato anche quest'anno è evidente. "Per la Champions ci sono squadre che lottano, Atalanta, Torino, Inter, Milan, Roma, Lazio.". I giovani nell'Europeo Under-21? "Si è meritato queste convocazioni perché ha giocato bene con i giallorossi, va dato merito a Di Francesco per aver creduto in lui" Queste sono le dichiarazioni di Roberto Mancini a 'La Domenica Sportiva' su Rai 1.