Moto2, davanti a tutti c'è Baldassarri

Moto2, davanti a tutti c'è Baldassarri

E' Lorenzo Baldassarri ad aggiudicarsi il Gran Premio del Qatar classe Moto2, prima tappa del Motomondiale 2019. Il pilota marchigiano ha dominato fin dal via ed è stato bravo a resistere alla rimonta di uno scatenato Thomas Luthi, battuto al fotofinish nella volata finale. A 19 giri dalla fine Baldassarri si porta al comando della gara. "Terzo il tedesco Schrotter a 2" 123, ottavo il fratello di Valentino Rossi, Luca Marini a 7" 336. Luthi incalza, prova due attacchi, ma Baldassarri regge con maestria: esce in testa dall'ultima curva e lo scatto di reni sul traguardo lo premia. Alla fine ci sono stati appena 26 millesimi a separare i due, con lo svizzero apparso estremamente competivo e a suo agio su una Moto2, dopo la fallimentare annata in MotoGP. Spettacolare. Per il 22enne di San Severino Marche è la terza vittoria in carriera dopo quelle a Jerez nel 2018 e a Misano nel 2016.

Tra i primi 10 anche Enea Bastianini.

Subito un paio di colpi di scena nel primo giro: pochi istanti dopo la partenza Nicolò Bulega tampona Lecuona e i due finiscono a terra insieme a Navarro, in curva 6 cade invece Bezzecchi che termina anzitempo la propria avventura. E' indietro invece Luca Marini, sedicesimo sulla moto dello Sky Racing Team.