Mattarella insignisce 33 "eroi quotidiani" della Repubblica

Mattarella insignisce 33

Il 27enne fiorentino è stato nominato Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, onorificenza consegnata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ed eccola oggi, sorridente ed elegante a Roma nelle sale del Quirinale, proprio a fianco, con il suo immancabile bastone, al presidente Sergio Mattarella nella foto di gruppo che ritrae tutti i 33 premiati dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Tra questi "eroi quotidiani" - espressione, ha ricordato Mattarella, utilizzata "dalla stampa, dai mezzi di comunicazione e dalle tv con un po' di enfasi" -, la cittadina rumena che ha difeso il suo bar dalla violenza dei Casamonica e l'ambulante di origine marocchina che ha salvato una dottoressa dalla furia omicida di un italiano, a Crotone. "Ho letto nei giorni scorsi interviste fatte ad alcuni di voi - ha raccontato il Capo dello Stato - che hanno sottolineato con saggezza: "Non siamo eroi, siamo persone che, di fronte a problemi, a esigenze insorte, comuni o di persone in difficoltà, hanno fatto quel che pensavano fosse giusto". "Vi ringrazio - ha aggiunto - per aver testimoniato sensibilità, impegno e solidarietà".

"La politica è un'attività fortemente impegnativa che richiede una dedizione alle volte completa, perché le scelte politiche in un grande Paese come l'Italia sono impegnative, complesse, non possono essere adottate in maniera approssimativa, senza approfondita preparazione e studio, non possono essere prese per sentito dire". L'impegno politico è una cosa in più, è un impegno aggiuntivo a quella che è la propria dimensione nella vita sociale.