Manchester, 26enne bresciana uccisa: due giovani già fermati dalla polizia

Manchester, 26enne bresciana uccisa: due giovani già fermati dalla polizia

E' stata uccisa nella notte di sabato, nella sua casa a Manchester, Lala Kamara, una ragazza bresciana di 26 anni che si era trasferita nella città inglese da oltre tre anni. È stata la coinquilina a trovare il cadavere e a dare l'allarme: i soccorritori, però, non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Lala. Lala Kamara, 26 anni, nata in Senegal ma da una vita residente nel Bresciano, si era trasferita in Inghilterra per cominciare una nuova vita. La polizia inglese ha fermato due uomini di 21 e 25 anni, sospettati dell'omicidio. Intanto, la famiglia della 26enne, informata domenica della tragedia, è volata in Inghilterra. Su Instagram il fratello maggiore di Lala, il 27enne Ibra, ha scritto: "Repose en paix, petite soeur".

Suo padre ha già raggiunto Manchester.