Mafia: assassinato a NY il capo della famiglia Gambino

Mafia: assassinato a NY il capo della famiglia Gambino

Secondo quanto riferiscono fonti della polizia, l'uomo è stato trivellato con sei colpi di arma da fuoco al petto e poi investito da un camioncino blu Hilltop Terrace, in Todt Hill, alle 21:15 circa, ora locale. L'uomo è morto in ospedale a causa delle ferite riportate da colpi di arma da fuoco. L'assassino pare sia fuggito a bordo di un pick up, dopo essere passato sopra il cadavere di Calì.

I Gambino sono una delle cinque storiche famiglie mafiose italoamericane di New York: i Genovese, i Gambino, i Lucchese, i Colombo e i Bonanno.

Finora la polizia non ha eseguito alcun arresto.

Il 13 marzo è stato ucciso a Staten Island, a New York, l'italoamericano Francesco Cali, anche noto con il nome "Frank Boy", considerato il capo del clan Gambino, uno degli storici e più potenti clan della criminalità organizzata di New York.