La Costa d’Amalfi stasera protagonista nelle "Meraviglie" di Alberto Angela

La Costa d’Amalfi stasera protagonista nelle

Nessun paese al mondo ha avuto altrettanti riconoscimenti. Questa sera martedì 12 marzo, in occasione della prima puntata di "Meraviglie - La Penisola dei tesori", Alberto Angela trasporterà i telespettatori tra le bellezze della Divina e nella dirompente storia dell'Antica Repubblica Marinara.

Un genio che attraverso le epoche storiche ha lasciato le sue testimonianze nei nuraghi della Sardegna (protagonisti assieme a Cagliari della puntata del 19 marzo), negli anfiteatri romani, nei castelli medievali, nelle corti rinascimentali e nelle grandi piazze barocche che punteggiano il nostro Paese. Il nostro non solo è il patrimonio più ricco ma è anche distribuito in tutte le regioni e abbraccia tutti i periodi storici. La trasmissione, quattro puntate che costituiscono un viaggio tra opere, luoghi, sistemi di vita assolutamente particolari che testimoniano la creatività e l'ingegno dei nostri predecessori è condotta da Alberto Angela. Le telecamere di Meraviglie entreranno nel Palazzo Ducale con la magnifica camera degli sposi dipinta da Andrea Mantegna e Palazzo Te con gli affreschi di Giulio Romano.

Le riprese sono state realizzate lo scorso novembre tra il Duomo di Amalfi, il Chiostro Paradiso e la suggestiva torre vicereale di Conca dei Marini: ospite della puntata sarà Renzo Arbore, altra illustre guida che porterà alla scoperta delle bellezze della Costa d'Amalfi. In un suggestivo viaggio notturno Alberto Angela ci racconterà la loro leggendaria rivalità che portò alla creazione di capolavori che dominano la piazza come a La Fontana dei Quattro Fiumi, la chiesa di Sant'Agnese in Agone e Palazzo Pamphilj.

Alberto Angela torna stasera su Ra1 con 'Meraviglie: la penisola dei tesori', programma culturale che mostra i gioielli dell'Arte e dell'Architettura italiana. A raccontare il suo rapporto speciale con Piazza Navona sarà un romano doc: Gigi Proietti. Gli autori sono Aldo Piro, Filippo Arriva, Fabio Buttarelli, Ilaria Degano, Vito Lamberti, Paolo Logli ed Emilio Quinto.