Johnny Depp fa causa alla moglie per diffamazione

Johnny Depp fa causa alla moglie per diffamazione

Oggi l'attore decide di fare causa alla star di "Aquaman" Amber Heard e le chiede 50 milioni di dollari di danni. Il divo di "Pirati dei Caraibi" chiede 50 milioni di dollari di danni.

Johnny Depp e Amber Heard hanno siglato il loro divorzio nell'agosto del 2016, dopo una lunga battaglia legale. "Le azioni del signor Depp dimostrano che è incapace di accettare la verità sul suo comportamento all'insegna degli abusi", hanno detto gli avvocati dell'attrice in un comunicato riportato da Vanity Fair. La Heard, infatti, denunciava di aver appurato come le istituzioni proteggano gli uomini accusati di abusi e che nonostante la sua denuncia per violenza sessuale, lei stessa aveva subito "gli strali della nostra cultura". Ho parlato denunciando la violenza e ne ho pagato le conseguenze.

"La signora Heard sapeva che la sua elaborata messinscena funzionava: come risultato delle sue false accuse contro Mr. Depp, la signora Heard divenne una beniamina del movimento #MeToo, fu la prima attrice nominata come campionessa dei diritti umani dell'Ufficio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, è stata nominata ambasciatore per i diritti delle donne presso l'American Civil Liberties Union, ed è stata assunto da L'Oreal Paris come sua portavoce globale ". "Tutto questo deve cambiare". Ma a quasi tre anni dalla fine del matrimonio Johnny Depp va all'attacco e fa causa a colei che un tempo era la sua compagna.

Al centro della decisione, le accuse di violenza domestica a lui rivolte dalla Heard.

Nell'azione legale dell'attore nei confronti della ex moglie c'è anche l'accusa di aver iniziato a frequentare Elon Musk un mese dopo le celebrazioni del matrimonio alle Bahamas. "Facevano parte di un elaborato inganno per generare pubblicità positiva per lei e far progredire la sua carriera".