Italia, Mancini: "Persi giocatori che ci davano certezze"

Italia, Mancini:

Contro la Finlandia, Mancini dovrebbe affidarsi a Immobile come punta centrale del tridente. "Kean verso una maglia da titolare". "La speranza è che chi andrà in campo farà bene". O comunque giocano da poco tempo con regolarità. A volte i giocatori sbagliano cose banali, che ho dovuto capire che si possono sbagliare. "Inizia il nostro vero obiettivo, la qualificazione ai campionati d'Europa, da domani la squadra farà un ottimo gioco e dei gol".

Cosa l'ha convinta a gettare nella Juve anche Kean dopo Piccini e Zaniolo?

Su Kean: "Non so se giocherà". E' giovane, non può avere l'esperienza di Insigne, ma ha forza fisica, entusiasmo, vede la porta. "Spero faccia tutto con allegria".

Doppio guaio per Mancini verso la doppia sfida di qualificazioni ad Euro 2020. "Pukki? Fra i loro giocatori migliori, in Championship ha segnato tanto e non è così lontano dal farli in Premier League".

PS Italia Finlandia
Italia, Mancini: "Persi giocatori che ci davano certezze"

"Quel numero ha sempre un sapore particolare, è nella storia del calcio perché quasi sempre è stato indossato dai giocatori più straordinari". È particolare, sceglieranno loro, li lascio liberi.

Sul sentirlo come un debutto. "No, è stata la prima partita". Questo è l'obiettivo primario, anche se abbiamo onorato la Nations League cercando di arrivare fino in fondo. Domani diventa fondamentale non solo per vincere, ma anche per il ranking e l'eventuale sorteggio. "Vorremmo risalire il ranking, perché che non ci piace molto". Noi dobbiamo solo continuare a giocare, dobbiamo farlo noi. L'importante è che tutti diano il massimo e siano tranquilli. "Solo questo, cercare di giocare bene, creare molte occasioni, difendendo bene, la partita non sarà semplice".

In questi 10 mesi cosa pensa di aver dato alla Nazionale? "Ho dato quello che potevo. Poi, quando arriveremo all'Europeo, arriverà il momento di fare delle scelte, ed è sempre difficile lasciare a casa qualcuno" Cosa non vuol vedere dall'Italia domani?