Interrompe la messa urlando "sono Dio!", allontanato dalla polizia

Interrompe la messa urlando

Momenti di inattesa agitazione durante la messa domenicale che, come da consuetudine settimanale, viene trasmessa in diretta da Retequattro. Il sacerdote a questo punto sospende la messa, intervengono le forze dell'ordine che portano via l'uomo in visibile stato di agitazione. Siamo a Roma e l'uomo ha bloccato la funzione che stava andando in onda su Rai4 per dare un annuncio. Una volante della Polizia lo ha preso in consegna.

Attimi di incredulità e anche di paura stamattina, presso la Basilica romana di Sant'Andrea delle Fratte. Nel corso della messa, mentre l'inquadratura è centrata sul prete che sta appunto celebrando messa, interviene un uomo che, con una certa prepotenza, prima chiede scusa al prete e poi tenta di impossessarsi del microfono per prendere parola. "Mi scusi padre, mi presento".

Per svariati minuti all'interno della Basilica ha regnato la confusione.

Diversi fedeli e religiosi hanno cercato di allontanare l'uomo che non voleva essere avvicinato da nessuno. "Chiederemo che d'ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell'ordine durante le celebrazioni".