Genoa, Prandelli entusiasta di Romero

Genoa, Prandelli entusiasta di Romero

Il Genoa batte la Juventus 2-0, decisivi i cambi operati da Prandelli che ha mandato in campo Pandev e Sturaro, entrambi a segno. In sintesi: se la doppia sfida contro i rossoblù fosse avvenuta in coppa, la Signora ne sarebbe stata eliminata avendo pareggiato il match di andata dello Stadium. Siamo riusciti a finalizzare, oggi tutto è andato bene e abbiamo vinto contro una squadra così, il che è ancora meglio.

Ovvio che si stia giocando, null'altro: è un fatto comunque che ieri, dopo l'impresa di metà settimana contro l'Atletico Madrid, i bianconeri abbiano lasciato la testa altrove. E' tornato nella squadra che gli ha permesso di crescere. Mancanza di gioco che non preoccupa minimamente il diretto interessato invece, quel Max Allegri che anno dopo anno fa incetta di trofei nazionali e punta sempre più a quella coppa che manca da più di un ventennio dalle parti di Torino. "Romero è un giocatore che può giocare senza problemi a 3 come a 4". Non possiamo pensare di vincere tutte le partite: "i ragazzi hanno fatto e stanno facendo bene".