Ft,Italia dice sì a nuova via della Seta dimensione font + -

Ft,Italia dice sì a nuova via della Seta dimensione font + -

L'Italia sarebbe il primo Paese del G7 a firmare un memorandum d'intesa con la Cina, forse già in occasione della visita del presidente Xi prevista dal 22 marzo ma ancora non annunciata ufficialmente da Pechino.

"Siamo scettici sulla possibilità che l'appoggio del governo possa portare benefici sostenibili al popolo italiano e, nel lungo periodo, potrebbe danneggiare la reputazione globale del Paese".

Secondo il New York Times l'Italia sarebbe pronta ad aiutare la Cina a estendere le sue vaste infrastrutture nel cuore dell'Europa occidentale, con una mossa destinata a causare costernazione nei governi di Stati Uniti e dei paesi europei. "Siamo disposti ad unire gli sforzi per onorare gli importanti accordi che sono stati raggiunti tra i leader dei nostri Paesi per promuovere lo stabile sviluppo della cooperazione tra i due Stati", riporta il sito web del ministero degli Esteri cinese le parole dell'assistente del dicastero diplomatico Chen Xiaodong che ha visitato Teheran. La Nuova Via della Seta, continua la testata "presenta molti vantaggi" per l'Italia, definirla una trappola significa "mostrare disprezzo per il quoziente intellettivo degli italiani".

"Storicamente, l'Italia è stata una fermata della Via della Seta".

In Europa finora hanno manifestato interesse Grecia e Portogallo mentre l'Ue, la Francia e la Germania hanno chiesto cautela sugli investimenti cinesi nel Vecchio Continente. Così il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, a una domanda sulle "pressioni esterne alla riflessione", in particolare dagli Usa, sull'adesione di Roma alla "nuova via della Seta" cinese la cui fase negoziale con Pechino è alle battute finali.

"La Cina parla di prospettive e possibilità per gli altri Paesi nell'adesione a questa iniziativa", ha concluso il portavoce del governo cinese, "ma se questo sia stato fatto tra Cina e Italia, quando avremo informazioni a riguardo saremo lieti di rilasciarle".