Farine ritirate dal mercato: "Allergeni non dichiarati". Ecco i lotti interessati

Farine ritirate dal mercato:

Due lotti di due diverse marche di farine di grano 00, commercializzate da Todis e Selex, sono state ritirate a causa della presenza di soia non dichiarata in etichetta.

Da quanto sopra è evidente che il Ministero ha indotto il ritiro per evitare ogni rischio nei confronti di consumatori allergici alla soia, sebbene - occorre precisarlo per maggior trasparenza - nelle confezioni dello stesso prodotto vi sia indicata la dicitura "prodotto in uno stabilimento in cui si utilizza soia". Il lotto di produzione è L 19 008 con il nome di produttore Molino Rossetto.

L'altra marca di farina di grano tenero tipo 00, che è stata ritirata dal mercato dal Ministero della Salute, era stata commercializzata da SELEX. La sede dello stabilimento è in Via San Fausto 98 Pontelongo PD. Ovviamente per chi non è allergico o intollerante alla soia il prodotto non ha problemi.

Il lotto L 19 009 scadenza 09/02/2020, confezione 1 kg sempre della ditta Molino Rossetto di Pontelongo (Pd) fa riferimento al prodotto a marchio "Selex" commercializzato dalla Selex di Trezzano sul Naviglio (Mi). Era venduta in sacchetti di carta da 1kg e poteva essere consumata entro il 09 febbraio 2010.

Si raccomanda dunque, in particolare ai consumatori allergici alla soia, di non consumare le farine e di riportare immediatamente al punto vendita le confezioni. "Si invitano tali consumatori a non consumarlo e riportarlo presso il luogo d'acquisto, dove sarà rimborsato e sostituito con un altro lotto".