Cristiano Ronaldo, Uefa apre indagine sul gesto al termine di Juve-Atletico

Cristiano Ronaldo, Uefa apre indagine sul gesto al termine di Juve-Atletico

L'Uefa ha deciso di aprire un'inchiesta nei confronti di Cristiano Ronaldo.

Il tecnico se la cavò con una multa, essendo stata rilevata semplicemente la condotta antisportiva: non è detto che #CR7 subisca la stessa sanzione, perché, se dovesse essere accertato che il gesto era rivolto ai tifosi Colchoneros presenti all'Allianz Stadium, verrebbe contestata la provocazione che prevede un turno di squalifica. Il motivo? L'esultanza post remuntada in Juventus-Atletico Madrid con il ripetuto gesto de "los huevos" ad emulare quanto fatto da Diego Simeone nel corso della sfida d'andata.

Nel dettaglio, spiega l'Uefa, "a seguito di un'indagine è stato avviato un procedimento disciplinare a seguito della partita di turno degli ottavi di UEFA Champions League tra Juventus Football Club e Club Atlético de Madrid, giocato il 12 marzo in Italia".

La Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo della UEFA prenderà una decisione sul caso di Cristiano Ronaldo nella sua riunione di giovedì 21 marzo.

L'indagine verte sul "comportamento improprio" del giocatore.

Cristiano Ronaldo, cosa rischia per la condotta impropria. La commissione disciplinare del massimo organismo continentale, si legge sul sito ufficiale dell'UEFA, si pronuncerà il 21 marzo.