Capello: "Per me l'espulsione di Meret è giusta"

Capello:

Lui facendo come sta facendo si elimina e si danneggia da solo: questo lo dovrebbe capire il manager e chi gli sta attorno. Si risolve tutto? Io credo di sì, perché per noi che abbiamo giocato e io come allenatore queste situazioni si possono aggiustare, perché tutti hanno voglia di vincere e non partecipare, quindi avendo un giocatore del genere fuori è importante riaverlo nel gruppo. Massimiliano Allegri è stato di nuovo accusato di non aver dato un gioco alla squadra, che al San Paolo ha subìto soprattutto nella ripresa, quando in parità numerica non è riuscita a contenere il Napoli ed è stata schiacciata troppo. Ma precedentemente qualcosa nello spogliatoio si è rotto perché l'impegno visto nella squadra dopo la sua esclusione è un impegno che non si è mai visto. Io avrei preso Ivan Perisic e Icardi, o gli slavi tanto per dire quello che si dice, per chiarirsi: si parla e si trova la soluzione, però si vedevano le cose. E l'allenatore e lo staff devono capirlo, e non devono arrivare a questo punto.

Ai microfoni di Sky, anche Fabio Capello si è espresso molto negativamente nei confronti della squadra: "La squadra non ha la rabbia delle prime partite, non c'è quella naturalezza con cui giocavano a inizio stagione. Ha dominato in lungo e in largo, meritava di più".