Calcio: Pioli, per Fiorentina è stata serata deficitaria

Calcio: Pioli, per Fiorentina è stata serata deficitaria

"Devi morire.devi morire". Beh il giovane sardo di 45 anni è morto! All'arrivo dei soccorsi per Daniele Atzori, 45enne che ieri sera ha perso la vita per un malore avuto allo stadio, un gruppetto di tifosi della Fiorentina avrebbe cominciato a cantare il coro: "Devi morire". E' accaduto negli minuti della gara. Un attacco cardiaco, a quanto si apprende, che gli è stato fatale. Immediatamente soccorso dal personale sanitario, all'uomo è stato praticato a lungo il massaggio cardiaco e con il defibrillatore, ma purtroppo inutilmente. Sul posto la Polizia e i Carabinieri.

Se n'è andato nella tristezza infinita, perché pare che dalla tifoseria avversaria dei viola siano volati cori indegni: "Devi morire".

"Il calcio é diventato schifoso".

Un triste parallelo con Davide Astori nel giorno del ricordo della sua scomparsa proprio tre le due squadre con le quali aveva militato: stesse iniziali del nome, stessa passione per il calcio e stessa morte per problemi cardiaci. Un episodio gravissimo che non è passato inosservato a nessuno, ora ci si augura che le autorità sportive facciano chiarezza su questo episodio vergognoso. Una tragedia che ha fatto passare in secondo piano la maiuscola prestazione dei rossoblù sulla viola battuta 2 a 1 in trasferta.

L'ex centrocampista della Sampdoria, appena dopo il vantaggio del Cagliari firmato da João Pedro, ha pensato bene di approfittare del momento di sbandamento della Fiorentina: ha calciato direttamente verso la porta una punizione poco dentro la metà campo di casa, dunque da più di 50 metri, sorprendendo nettamente Terracciano e segnando una rete incredibile.