Beach volley: i Campionati del Mondo nel 2021 tornano a Roma

Beach volley: i Campionati del Mondo nel 2021 tornano a Roma

Una giornata importante quella vissuta al circolo del Foro Italico: prima la presentazione delle FIVB Beach Volleybal Finals che si disputeranno nella Capitale dal 4 all'8 settembre e per i prossimi quattro anni e poi, durante l'intervento del presidente della Fivb Ary Graca Filho, il grande annuncio con Roma che ospiterà i Mondiali del 2021. "Questo è un luogo consacrato per il beach volley e non solo vedremo un grande spettacolo ma saremo felici di essere tifosi degli italiani e siamo orgogliosi di tutto questo".

Ary S. Graça Filho (Presidente FIVB)- " Sono contento di essere qui a Roma con voi. Vogliamo continuare sulla strada già tracciata dai successi ottenuti dal beach volley alle Olimpiadi.

Pietro Bruno Cattaneo (Presidente Federazione Italiana Pallavolo)- " C'è grande soddisfazione nell'essere qui oggi, la formula che abbiamo adottato per il World Tour di Roma è davvero innovativa. Il mio obiettivo è dare visibilità a tutte le discipline sportive e anche alle piccole realtà sportive presenti sul nostro territorio.

Roma sarà la capitale del beach volley.

Stiamo lavorando duramente per preparare nella migliore maniera il torneo e la speranza è che tanta gente venga a vedere questo meraviglio spettacolo. "Sarà un gran divertimento".

Mi aggrego alle parole del presidente Cattaneo sul nuovo modello di organizzazione degli eventi, una formula capace di connettere l'impegno di diverse istituzioni per garantire la buona riuscita dei progetti.

Nel corso dell'evento sono intervenuti gli atleti azzurri Arianna Barboni, Marta Menegatti, Viktoria Orsi Toth, Claudia Puccinelli, Gaia Traballi, Agata Zuccarelli, Paolo Nicolai, Daniele Lupo, Marco Caminati e Alex Ranghieri, accompagni dai tecnici federali. A distanza di dieci anni la rassegna iridata tornerà in terra capitolina e l'Italia si presenta a questo avvenimento dopo un lungo e positivo processo di crescita.