Asl Vercelli: Giornata Mondiale del rene

Asl Vercelli: Giornata Mondiale del rene

Appuntamento giovedì 14 marzo 2019 presso l'Ipermercato Auchan di Mesagne dalle ore 10.30 alle 18.30 e presso il Castello Imperiali di Francavilla Fontana dalle ore 9.00 alle 14.00.

Prevenzione per tutti a Roma il 14 marzo, in occasione della Giornata mondiale del rene.

La finalità di quest'anno sarà quella di portare all'attenzione della popolazione le regole d'oro per mantenere sani i reni.

Nonostante questi numeri, la malattia renale e i suoi fattori di rischio "non sembrano essere una priorità nelle programmazione sanitaria nazionale: basti pensare che la rete italiana dei reparti di Nefrologia è prossima a un drastico sfoltimento" spiega Fulvio Floccari, consigliere dell'Associazione italiana di cardionefrologia.

Sarà possibile eseguire gratuitamente la misurazione della pressione arteriosa, l'esame delle urine ed una valutazione nefrologica con eventuali indicazioni ed approfondimenti specifici per il Medico di Medicina Generale.

A Sassari la manifestazione che si terrà il 14 marzo in piazza d'Italia, è organizzata dalla struttura complessa di Nefrologia dialisi e trapianto dell'Azienda ospedaliero universitaria e diretta dalla dottoressa Maria Cossu.

Si potranno quindi ricevere suggerimenti sulla condotta di vita da adottare oppure su indagini cliniche e laboratoristiche da effettuare, per indagare alcuni dati evidenziati durante lo screening. Colpiscono i reni in modo silenzioso e spesso progressivo, sino a provocare l'insufficienza renale cronica terminale, di fronte alla quale non resta che far ricorso alla dialisi o al trapianto.

"L'importanza della prevenzione - ha dichiarato Maria Cossu - è legata al fatto che le patologie renali danno una sintomatologia molto tardiva e quando il paziente avverte i disturbi, nella maggior parte dei casi la funzionalità renale è già severamente compromessa".

Non tutti sanno che negli Usa, se confrontata con una patologia di ampia diffusione e di largo impatto mediatico, la mortalità per Insufficienza Renale Cronica viene dopo quella per tumore del polmone ma precede quella per tumore del colon, della mammella e della prostata.

"È quindi importante - ha concluso - incoraggiare e facilitare l'educazione, la diagnosi precoce e uno stile di vita sano per prevenire la malattia e rallentarne l'evoluzione".