Morto Leonardo Cenci, il maratoneta che lottava contro il tumore

Morto Leonardo Cenci, il maratoneta che lottava contro il tumore

"Il nostro Leo è volato in cielo, tra gli angeli - è apparso sulla pagina Facebook -".

Addio a Leonardo Cenci, morto dopo un ricovero in ospedale.

L'associazione Avanti Tutta Onlus di Perugia annuncia la morte del suo presidente e fondatore, che da sei anni combatteva contro il cancro.

La caduta e la risalita Era il 9 agosto del 2012 e Leonardo Cenci si stava allenando in vista della della maratona di New York di inizio novembre.

Nello sport ha sempre trovato uno strumento per vivere al massimo. Il suo grande sogno si è realizzato nel 2016, quando ha partecipato alla maratona di New York, esperienza che ha affrontato di nuovo l'anno successivo, migliorando anche la sua prestazione. Sempre a Perugia giovedì 31 gennaio 2019 alle ore 15:00 si terranno i funerali. La Giunta comunale di Perugia ha deliberato per domani il lutto cittadino, verrà esposta la bandiera a mezz'asta e si chiede di abbassare le serrande dalle 14.30 alle 16.30. Sarò costretto a passare l'inizio del 2019 nel 'resort dell'oncologia medica' per cercare di rimettermi in pseudo forma. - aggiungendo - C'è però una bella notizia: anche questa volta sono sopravvissuto, visto che a detta dei medici se non mi fossi ripreso in 48 ore probabilmente avrei potuto finire così la mia vita. Con i sogni ai piedi e l'invincibilità nel suo cuore è riuscito a realizzare tanti dei suoi desideri ed il resto saranno portati a compimento perché il patrimonio umano e materiale che lui ha creato non andrà disperso. Alla vigilia di Natale, però, un attacco epilettico. Corri Leo in cielo, corri felice e veglia su chi, come noi, ti ha voluto sempre bene. Corri e ricordaci che dobbiamo sempre credere nei nostri sogni e nella forza dell'amore andando sempre #AvantiTutta. La Onlus "Avanti tutta", nata proprio da un'idea di Leonardo "appassionato di sport, con la corsa nel cuore", raccoglie infatti i fondi per la lotta contro il cancro attraverso l'organizzazione di eventi sportivi e ricreativi. Hai combattuto fino all'ultimo, tanto da strappare sei anni a quella diagnosi terribile che ti aveva dato pochi mesi di vita. Leo era un atleta, aveva già al suo attivo diverse maratone, ma da qualche settimana si sentiva più affaticato. "E ora avanti tutta".

I FRATI DI ASSISI LO SALUTANO, CIAO LEO I frati del Sacro Convento di Assisi hanno dedicato a Leonardo Cenci la home page di sanfrancesco.org. Sulla quale compare una sua foto e la scritta "Ciao Leo".