Il Ministro Paolo Savona al vertice della Consob

Il Ministro Paolo Savona al vertice della Consob

La prossima settimana "sarà quella decisiva", assicura il leader pentastellato.

Prende quota l'ipotesi di sciogliere il nodo della presidenza della Consob, vacante dalle dimissioni di Mario Nava a metà settembre, affidandola all'attuale ministro per le Politiche europee Paolo Savona. "La Consob è un organo fondamentale e mi sentirei garantito da italiano". "Non so cosa stia succedendo alle mie spalle".In realtà, il favorito resta Marcello Minenna, una nomina in continuità con il passato. Anche per questo, nel governo, si ragiona su eventuali piani B. Come quello di Luigi Zingales, il cui nome circola come possibile alternativa.

I dubbi sull'incompatibilità di Savona (secondo la legge 215 del 2004) sembrano facilmente superabili dopo il precedente di Giuseppe Vegas, diventato Presidente della Consob a dicembre 2010 dopo essere stato viceministro dell'Economia fino a novembre dello stesso anno.

I grillini all'agenzia Adnkronos né confermano né smentiscono.