Caso di meningite a Firenze: bambino di 8 anni ricoverato al Meyer

Caso di meningite a Firenze: bambino di 8 anni ricoverato al Meyer

Secondo quanto appreso è stato colpito da un meningococco di tipo B, nonostante fosse stato vaccinato sia per il tipo B sia per il C. Intanto l'Azienda sanitaria ha già avviato la profilassi per i familiari e le persone che hanno avuto più contatti stretti con il bimbo, profilassi che chiaramente verrà 'offerta´ soprattutto ai compagni di classe e della scuola del Mugello da lui frequentata. Attualmente il piccolo è ricoverato all'ospedale Meyer del capoluogo toscano.

Un bambino di 8 anni in rianimazione per meningite all'ospedale Meyer di Firenze è fuori pericolo. Il bambino, residente a Dicomano (Firenze), ricoverato al Meyer con una forma di meningite è arrivato all'ospedale nel tardo pomeriggio di ieri.

Il portavoce dell'AUSL, infatti, ha riferito come la vaccinazione preventiva del piccolino abbia limitato la gravità del quadro clinico, riportandolo così alla normalità. Tra i sintomi si trovano un forte mal di testa, uno stato confusionario, la rigidità alla nuca, tale da rendere quasi impossibili i movimenti del collo anche più semplici.

Attualmente, un po' in tutta la città si respira tensione. Tutti coloro che nelle ore precedenti lo sviluppo dei sintomi sono stati a contatto con il bambino, sono già stati allertati e sottoposti ad un protocollo di profilassi con tanto di antibiotici, al fine di evitare il contagio. Invitiamo tutti alla calma, in particolare genitori e famiglie, evitando allarmismi e scambio in chat private di messaggi con informazioni non corrette che possono ingenerare e aumentare allarmismo. La situazione è certamente stabile: soltanto pochi casi sono noti ultimamente.