Ticinonline - Possibile colpo di stato in Gabon

Ticinonline - Possibile colpo di stato in Gabon

Il colpo di Stato era stato annunciato nelle prime ore di lunedì dall'esercito. Secondo l'ex Primo Ministro, Raymond Ndong Sima, intervistato al telefono da Bloomberg, non è ancora chiaro se si tratti di un vero colpo di Stato o dell' ammutinamento di una parte dell'esercito. Lo riferisce un portavoce del governo, Guy-Bertrand Mapangou, che ha riferito che la situazione è "sotto controllo" e che quattro dei capi golpisti sono stati arrestati, mentre un quinto è in fuga.

Il presidente del Gabon, Ali Bongo Ondimba, è stato ricoverato a Riad, lo scorso 24 ottobre in seguito ad un ictus.

I militari hanno preso il controllo della televisione di stato e hanno annunciato l'istituzione di un Consiglio nazionale per la restaurazione.

Il discorso di Capodanno di Bongo "ha rafforzato i dubbi sulla capacità del presidente di continuare a svolgere le responsabilità del suo ufficio", ha detto Lieut Kelly Ondo Obiang, ufficiale della Guardia Repubblicana e leader del movimento patriottico di le forze di difesa e sicurezza del Gabon. Il golpe, avevano detto i militari, serviva "a ripristinare la democrazia". Bongo è presidente da quando è succeduto a suo padre, Omar, che è morto nel 2009.

L'Unione europea ha dichiarato di aver riscontrato anomalie durante le elezioni nella provincia di Bongo, nell'Haut-Ogooué, dove ha vinto il 95% dei voti con un'affluenza al 99,9%.