Sidney, Seppi batte Schwartzman e vola in finale

Sidney, Seppi batte Schwartzman e vola in finale

Il tennista altoatesino è stato sconfitto, in due set, dal giovanissimo promettente Alex de Minaur, beniamino del pubblico di casa. Al quinto tentativo, però, De Minaur piazza il controbreak del 3-3 che lo rimette in partita. Seppi perde nuovamente il servizio nell'undicesimo gioco e Klizan può servire per vincere il primo set, ma ancora una volta all'azzurro riesce subito il controbreak e si va di conseguenza al tie-break, che viene dominato per 7-2 dall'azzurro. Per Seppi è stata la nona finale in carriera, la prima sui campi in cemento, tre i titoli finora conquistati.

Nella finale, infatti, la campionessa ceca, numero 8 del mondo, e già vincitrice dell'edizione del 2015, ha battuto in rimonta per 1-6 7-5 7-6 (3) l'australiana Ashleigh Barty, numero 15 del ranking e finalista anche nel 2018. Per il 27enne di Gallatin, nel Tennessee, si tratta del primo titolo Atp in carriera su due finali disputate (lo scorso anno aveva perso a Houston contro il connazionale Steve Johnson).

Niente da fare Gilles Simon al cospetto di Alexander De Minaur, l'australiano si prende la seconda semifinale del torneo ATP di Sydney e vola in finale, dove troverà ad attenderlo Andreas Seppi. In semifinale il 34enne di Caldaro, numero 37 Atp ed ottava testa di serie, protagonista giovedì dell'eliminazione del primo favorito del torneo Stefanos Tsitsipas, si è imposto per 7-6 (3), 6-4, in poco meno di un'ora e tre quarti di gioco, sull'argentino Diego Schwartzman, numero 19 Atp e terzo favorito del seeding. Una partita a senso unico, dominata dal numero 29 della classifica mondiale, abile a metterla sui binari giusti fin dai primi scampi.