Polonia, accoltellato il sindaco di Danzica: è ancora molto grave

Polonia, accoltellato il sindaco di Danzica: è ancora molto grave

Il primo cittadino è stato assalito da un ragazzo di 27 anni e colpito più volte con un coltello, durante una manifestazione, organizzata per la 27/ma volta dalla fondazione Wosp (Grande orchestra caritatevole di Natale) di Jurek Owsiak. E' in gravi condizioni il sindaco di Danzica, Paweł Adamowicz, accoltellato domenica sera sul palco di un concerto di beneficenza di fronte a migliaia di persone. Immediati i soccorsi: Adamowicz è stato portato in ospedale e da subito le sue condizioni sono apparse gravi tanto da costringere i medici a sottoporlo a un delicato intervento chirurgico. Lo ha reso noto stamattina il medico Jerzy Karpinski, parlando alla Radio Gdansk. A diversi organi l'ossigeno sarebbe venuto meno per troppo tempo.

Il giovane, una volta salito sul palco e prima di accoltellare il sindaco, aveva urlato le proprie ragioni: il 27enne sostene di essere stato incarcerato ingiustamente durante il governo di Piattaforma Civica, il partito conservatore di cui Pawel Adamowicz era stato un importante esponente in passato. Numerosi i tweet di incoraggiamento per il primo cittadino.