Nave MSC perde container in mare, costa olandese invasa da plastica

Nave MSC perde container in mare, costa olandese invasa da plastica

Allarme ambientale al largo della Norvegia: martedì 1 gennaio 2019 onde alte 5 metri hanno sorpreso la nave portacontainer "MSC Zoe" nel Mare del Nord, al largo della costa olandese. Sulla nave erano caricati almeno tre container che contenevano sostanze pericolose a base di perossido, una sostanza molto reattiva.

Olanda, nave perde container: tutti in spiaggia a fare shopping Disavventura marina per la nave porta container Msc Zoe, che per una forte tempesta nel mare del nord ha perso buona parte del suo carico per un totale di 270 container. Uno di questi container contiene infatti materiale pericoloso, hanno reso noto le autorità della Frisia.

Dalla compagnia armatrice della nave, la Msc di Ginevra, fanno sapere che è stata avviata "un'operazione di pulizia" in seguito alla perdita dei container: "Sfortunatamente - dicono da Msc - alcuni container sono stati danneggiati o persi fuoribordo". Le spiagge di Vlieland, Schiermonnikoog e Ameland sono quelle più colpite. Le merci alla deriva, mobili Ikea, giocattoli, elettrodomestici ed auto nuove, sono finite sulle spiagge olandesi, dove centinaia di persone si sono riversate per raccogliere quanto ancora utilizzabile.

LA NOTA DELLA MSC Con una dichiarazione MSC Mediterranean Shipping Company ha assicurato l'impegno nel recuperare la merce e per la pulizia della costa, invitando i clienti che cercano informazioni "a contattare i rappresentanti locali di MSC".