Mourinho, no al Benfica: niente ritorno in patria per lo Special One

Mourinho, no al Benfica: niente ritorno in patria per lo Special One

Poche settimane dopo la fine dell'avventura sulla panchina del Manchester United, a bussare alla porta di José Mourinho ci ha pensato il Benfica, attualmente senza tecnico dopo l'esonero di Rui Vitoria.

Un no ma non definitivo, almeno da giugno in poi. Nelle ultime ore, lo "Special One" era stato accostato alla panchina delle "Aquile" di Lisbona, in seguito all'esonero di Rui Vitoria. Mourinho, che non allena in patria dalla sua esperienza con il Porto - due campionati vinti, una Coppa del Portogallo, una Supercoppa, una Coppa Uefa e una Champions League - nei due anni e mezzo dal 2001 al 2004.

Ma le cose potrebbero cambiare in estate: come spiega la testata lusitana "A bola", Mourinho valuterebbe la proposta (non a stagione in corso, ma dall'inizio) solo con precise garanzie di competitività della squadra, anche a livello europeo.