Moto Gp, presentata la nuova Ducati: Dovizioso: "Lotterò per il titolo"

Moto Gp, presentata la nuova Ducati: Dovizioso:

Nel giorno della presentazione della nuova Ducati, Andrea Dovizioso lancia la sfida a Marc Marquez.

Mai così rossa. La Ducati rinnova la grafica per il 2019 e la presenta ufficialmente in una conferenza stampa inedita per la località - non più nello stabilimento di Borgo Panigale, ma in Svizzera, a Neuchatel, in caso dello sponsor, che deve lanciare il suo nuovo marchio "MISSION WINNOW" - ma scontata nelle dichiarazioni.

Tutti gli appassionati potranno seguire l'appuntamento in tv, sintonizzandosi sul canale 208 di Sky Sport MotoGP. Sul palco, i vertici della casa bolognese e il team al gran completo per l'unveiling della nuova GP19 con cui il vice campione in carica Andrea Dovizioso e il suo nuovo compagno di squadra, Danilo Petrucci, affronteranno il campionato del mondo MotoGP. Sarà molto dura vincere, ma negli ultimi anni abbiamo chiuso al 2° posto, dopo due stagioni molto diverse. In alcuni casi siamo stati protagonisti su piste che solitamente erano difficili per noi, abbiamo vinto con più piloti e anche quando i piloti non hanno vinto hanno disputato ottime gare.

Ducati Team anticipa la concorrenza e apre il valzer delle presentazioni dei team MotoGP 2019, in attesa di scendere in pista per il primo test ufficiale dell'anno a Sepang, in programma agli inizi di febbraio.

" L'obiettivo primario è lottare per il campionato e vincere il titolo". Con Andrea e Danilo siamo convinti di avere la squadra giusta per ottimizzare le risorse nello sviluppo della moto e la gestione generale dei weekend di gara.

"Nel 2018 non siamo riusciti a mantenere il Mondiale aperto fino all'ultima tappa, questo è un segno del progresso degli altri team". L'obiettivo è quello migliorare quanto fatto nel 2018, un'annata scandita da grandi risultati per la Ducati - quattro vittorie di Dovizioso e tre di Lorenzo - che, al netto di errori e sfortuna, ha confermato le Rosse costantemente veloci e competitive sulla maggior parte dei circuiti del calendario. Dobbiamo crescere ancora di più, per farcela, portando idee innovative. "L'obiettivo sarà quello di lottare per il titolo, non saremo i favoriti, ma faremo di tutto". In ogni caso, la stagione 2019 che scatterà il prossimo 10 marzo in Qatar, sarà "una nuova avventura" per la Ducati, la prima per la nuova coppia tutta italiana, con DesmoDovi pronto a far sognare i tifosi e Danilo Petrucci che non vede l'ora di farlo. Non posso dirmi tranquillissimo e rilassato, ma sono molto conscio di ciò che potrebbe arrivare in positivo. "Ringrazio tutti i membri della Ducati per quanto fatto in questi anni". Insieme possiamo raggiungere i nostri obiettivi, motivando l'un l'altro per raggiungerli. Dovizioso rappresenta la continuità, elemento fondamentale nel nostro team.