Icardi multato per il rientro in ritardo

Icardi multato per il rientro in ritardo

Nell'allenamento di ieri, Mauro Icardi è arrivato in ritardo, nonostante avesse un permesso per avere libera una mezza giornata in più rispetto ai suoi compagni. E' l'emittente televisiva argentina TycSports a lanciare gli ultimi aggiornamenti sull'attaccante: intesa tra le parti lontana sulle cifre dell'ingaggio, l'attaccante non metterà nero su bianco per prolungare l'accordo attualmente in vigore fino al 30 giugno 2021. I due dirigenti stanno cercando la migliore soluzione con l'agente Wanda Nara ma l'offerta dei 'blues' potrebbe scatenare un effetto domino sul mercato.

"Non neghiamo che si possa raggiungere un accordo in qualsiasi momento, seppure l'intesa sia distante".

C'è la querelle legata al rinnovo di Mauro Icardi con l'Inter ad aprire le pagine sportive de La Stampa. E un contratto per il capitano che l'Inter è pronta ad allungare al 2023 con un sostanzioso ritocco dello stipendio, salendo a 7 milioni e togliendo la clausola rescissoria da 110 milioni per i club esteri.

Dove può andare Icardi? Ci sono squadre molto importanti interessate a Mauro e le cifre di cui si parla in Italia non sono corrette. Sarà davvero cosi'? La tv argentina TycSports avrebbe annunciato il mancato rinnovo di Icardi in nerazzurro e le recenti rassicurazioni del giocatore e di Wanda Nara stessa di amore infinito per l'Inter sembrano già dichiarazioni lontane nel tempo.