Fiorentina, Muriel: "Do il meglio con un attaccante al mio fianco"

Fiorentina, Muriel:

L'ex attaccante della Fiorentina Luciano Chiarugi, presente a Pitti Uomo, si è intrattenuto con i media - tra cui FirenzeViola.it - a parlare della squadra di Pioli: "Pjaca non riesce a trovare una sua dimensione a Firenze finora, anche a Malta non ha brillato". Problemi fisici per Biraghi che ha lasciato il campo anzitempo: le condizioni del terzino non sembrano preoccupare in vista del primo impegno del 2019, la trasferta di domenica contro il Torino negli ottavi di Coppa Italia.

Sì e le sue parole sono state importanti. Pioli potrebbe schierarlo sia come prima punta che in coppia con Simeone. "La società ha cominciato a fare un lavoro duro perché non era facile, ha fatto un grande sforzo e negli ultimi giorni quando c'era la possibilità di andare al Milan la mia idea non è cambiata, e ho avuto sempre in testa di venire qui e il mister mi ha dato la carica". Poi, sul paragone con Ronaldo, che lo ha accompagnato fin dall'inizio della sua carriera, Muriel ha detto che "fa piacere, vuol dire che qualcosa stai facendo bene e l'ho sempre preso come una motivazione in più" ma "devo fare la mia carriera e magari poter arrivare a quei livelli".