E' morto Teodosio Losito, cantante e sceneggiatore delle fiction Mediaset

E' morto Teodosio Losito, cantante e sceneggiatore delle fiction Mediaset

E' morto a 53 anni Teodosio Losito, sceneggiatore che negli anni ha realizzato serie tv di successo per Mediaset in coppia con il produttore Alberto Tarallo di Ares Film, un sodalizio ventennale capace di creare un genere tanto amato dal pubblico quanto bocciato dalla critica.

I primi dettagli rivelano che Teodosio Losito è stato trovato morto nella sua abitazione e la prima ipotesi degli inquirenti è proprio quella del suicidio. Un lutto nel mondo del piccolo e del grande schermo italiano, Losito nella sua carriera aveva preso parte a diverse fiction italiane.

Losito, ha anche partecipato al Festival di Sanremo del 1987 con la canzone 'Ma che bella storia'. Come sceneggiatore aveva debuttato con la serie Il bello delle donne nel 2001, per arrivare al cinema con Passo a due di Andrea Barzini cinque anni dopo. Una lista lunga che risulta familiare agli spettatori: L'onore e il rispetto, Il peccato e la vergogna, Baciamo le mani, Il bello delle donne e tantissimi altri. Le sue ultime partecipazioni risalgono ormai a qualche anno fa con L'onore e il rispetto 5 e il ritorno de Il bello delle donne... alcuni anni dopo.

Le fiction da lui sceneggiate sono sempre state campioni di ascolti facendo passare alla ribalta attori come Gabriel Garko e Manuela Arcuri e riportando in voga attrici del calibro di Giuliana De Sio.

In merito alla sua carriera Losito aveva detto in un'intervista a Panorama: "Il mio successo è dovuto al caso e forse anche al talento, il discorso tecnico l'ho dovuto imparare sul campo".