Chelsea, Sarri: "Barella? Se va via Fabregas abbiamo bisogno di un sostituto"

Chelsea, Sarri:

Il Chelsea, in FA Cup, ha superato il Nottingham senza slanci particolari, i problemi sono però altri: riguardano il mercato e i comportamenti della dirigenza. E' per questo, allora, che il messaggio di Maurizio Sarri, direttamente interpellato e seppur in un certo senso evasivo sul reale interesse del Chelsea, è da intendersi in maniera piuttosto importante, in una corsa al giocatore che potrebbe già essere iniziata. Lo spagnolo è in procinto di firmare un contratto con il Monaco dopo 4 anni e mezzo trascorsi in 'Blue'. Non penso che per lui sia la cosa migliore andare in Germania. "Ma se Cesc vuole andare via, abbiamo bisogno di un sostituto". Nulla di irreparabile, i contrasti sono fisiologici in tutti gli ambienti di lavoro, ma le crepe iniziali del secondo Mourinho e di Conte nelle relazioni con il Chelsea furono causate proprio dallo stile di una dirigenza che viaggia sui suoi binari e nelle operazioni di mercato non rispetta sempre il ruolo dell'allenatore.

Il Chelsea quindi sembra voler fare le cose seriamente con il pupillo del Cagliari, e già da Gennaio.