Allarme gelo, da stanotte nuovo rischio neve

E' allerta in Campania dalle 24 di questa notte fino alle 12 di domani mattina. Dopo una pausa di alcuni giorni a ridosso dell'Epifania, la Campania sarà di nuovo attraversata da una perturbazione che porterà freddo e neve anche a bassa quota. Oltre alla neve, preoccupa sicuramente il ghiaccio che potrebbe formarsi nelle prime ore della giornata e che potrebbe provocare dei rallentamenti anche sulle reti autostradalei.

L'allerta riguarda anche le gelate che potrebbero essere persistenti anche a quote basse. L'ha diramata oggi la Protezione Civile regionale.

Come scrivo i meteorologi de il Meteo.it, nelle prossime settimane ci attende un periodo alquanto dinamico e ricco di sorprese con buona parte dell'Italia alle prese con temperature ben sotto le medie e con la possibilità di nevicate a raffica, a quote molto basse o fino al mare.

Nelle prossime ore una nuova ondata di freddo e maltempo colpirà l'Italia, concentrandosi in modo particolare al Sud: ancora una volta al Nord e nelle Regioni centrali tirreniche continuerà a splendere il sole, con temperature invernali soltanto nelle ore notturne (quando si verificheranno diffuse ed estese gelate), mentre di giorno con la complicità del forte soleggiamento, la colonnina di mercurio schizzerà con estrema facilità verso l'alto. La Protezione Civile raccomanda alle autorità competenti di adottare tutte le contromisure necessarie per garantire la massima sicurezza dei cittadini.