Al via l’Australian Open: Djokovic e Federer divisi, Fognini contro Munar

Al via l’Australian Open: Djokovic e Federer divisi, Fognini contro Munar

Roger Federer - campione in carica e sei titoli anche per lui - è a quota 6,00. Vale invece 12 l'affermazione di Alexander Zverev, che cerca ancora la consacrazione in uno slam. I piu' attesi sono il quartetto Djokovic-Nadal-Federer-Zverev, con il primo e il terzo a caccia della settima vittoria nel torneo down-under, e in campo femminile Serena Williams, che a sua volta vorrebbe portare a otto il suo record di successi dopo la maternita' e una stagione 2018 di riambientamento. La seguono a 8,00 Angelique Kerber e a 10 Aryna Sabalenka, che a inizio 2019 ha conquistato il suo quarto torneo WTA.

Cinque gli italiani ammessi direttamente nel main draw. Marco Cecchinato, n.18 al mondo, affrontera' il serbo Filip Krajinovic, n.92. Quasi proibitivo il compito che spetta agli altri tre: Matteo Berrettini debutterà contro il greco Stefanos Tsitsipas, Andreas Seppi, reduce da una brillante settimana a Sidney, con lo statunitense Steve Johnson, mentre Thomas Fabbiano con l'australiano Jason Kubler.

Il "nemico pubblico" numero uno del tennis internazionale, Novak Djokovic, si prepara agli Australian Open. È 'bastata' una domanda posta dalla giornalista della Cnn Christina Macfarlane tanto semplice, quanto potente: "Cosa penserebbe Peter Carter se la vedesse, oggi, vincitore di 20 Slam?".