Spalletti, Icardi è attaccante perfetto

Spalletti, Icardi è attaccante perfetto

Luciano Spalletti, al termine del match, ha analizzato il successo: "Icardi lavorando così diventa il centravanti perfetto". "A volte perdiamo dei palloni banali - ha spiegato l'allenatore nerazzurro ai microfoni di Sky Sport - poi c'è la gestione in area di rigore".

"L'Inter sta facendo il salto di qualità con Spalletti, che per me è un ottimo tecnico". Abbiamo fatto bene, però senza metterci quelle vampate e quell'intensità nei momenti importanti: "in questo dovevamo avere un po' più di impeto e ferocia nel fare le cose". Per essere una buona squadra bisogna anche essere cattivi e determinati, invece incasiniamo situazioni che non dovrebbero essere incasinate. Cosi' l'attaccante dell'Udinese Rodrigo De Paul ha commentato le voci di calciomercato che, tra le altre, lo hanno accostato anche all'Inter. "Ha fatto un gesto sicuro al 100%". Gara delicata sul piano psicologico, e in effetti i nerazzurri hanno battuto in testa a lungo prima di venire a capo dell'avversario, che ha opposto una fiera resistenza, e pur essendo quart'ultimo in classifica ha tenuto fin quasi alla fine. I ragazzi si sono resi conto che nessuno viene dimenticato, tutti devono pensare di poter giocare e abbiamo provato diverse soluzioni. "La vittoria di oggi è un segnale che volevamo dare dopo la partita di martedì perché siamo dispiaciuti per quello che è accaduto".

Al termine di Inter-Udinese, Mauro Icardi parla dell'imminente rinnovo: "Con la società parla Wanda, io devo solo fare il mio lavoro in campo".