M5S: Renzi, Di Maio spieghi perché ha fatto da prestanome al padre

M5S: Renzi, Di Maio spieghi perché ha fatto da prestanome al padre

A Napoli intanto il Pd insiste sulla via giudiziaria:sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, falso in bilancio, intestazione fittizia di beni, fino alla ricettazione e al riciclaggio: sono alcune delle ipotesi di reato a carico diLuigi Di Maio contenute in un esposto sull'azienda di famiglia che il deputato Pd Carmelo Miceli ha anticipato che presenterà alla procura di Napoli perché le valuti.

Mentre è iniziata la procedura per l'abbattimento dei manufatti abusivi nel terreno del padre a Mariglianella, oggi Luigi Di Maio e la sorella Rosalba hanno firmato la messa in liquidazione dell'Ardima Srl, l'azienda di famiglia al centro del caso mediatico sollevato dalla trasmissione Le Iene. Nel caso di specie: "continuo a pensare che la vicenda che riguarda il padre di Di Maio (lavoro nero, condoni, abusi edilizi, rifiuti, cartelle Equitalia) dovrebbe essere fuori dal dibattito politico". Luigi Di Maio conferma ancora una volta di ritenersi del tutto estraneo ai fatti: ribadisco che non mi sono "mai occupato di fatti di gestione, di essere stato operaio della ditta di mia madre per soli 4 mesi, e di aver aperto il cancello del deposito di mio padre qualche volta e niente più". Dall'atto si evincono "le ragioni per le quali risulta conveniente e opportuno sciogliere anticipatamente la società e porla in liquidazione. C'è una evidente continuità tra le due operazioni" ha proseguito. La strategia di attacco del Partito Democratico è chiara: da un lato evidenziare come anche il padre di Di Maio abbia delle "colpe" dall'altro puntare il dito direttamente contro il ministro del Lavoro come parte in causa e non vittima a sua insaputa degli errori dei genitori. Prima con la ditta individuale, Antonio Di Maio aveva debiti per centinaia di migliaia di euro. L'anno successivo, però, risulta un aumento di capitale che porta il patrimonio complessivo, da 20mila euro, a 102mila euro.

Se vogliamo parlare dei figli, Gigino di Maio ha fatto tutta la sua carriera spargendo false verità e vero fango sui padri degli altri, io ho sempre detto che la giustizia è una cosa diversa dal giustizialismo.

Agenpress. Il Movimento 5 Stelle tanto per cambiare attacca me, anche dopo la vicenda del signor Di Maio.