Incidente aereo in Giappone, dispersi marines americani VIDEO

"Ringraziamo anche gli sforzi della Settima Flotta degli Stati Uniti in quanto continuano a disporre della ricerca e dell'operazione di salvataggio nelle acque giapponesi". Secondo il comando, l'incidente si è verificato intorno alle 02.00 ora locale. Al termine delle operazioni di soccorso chiederà maggiori dettagli a Washington per stabilire il da farsi.

Nell'impatto sono rimasti coinvolti sette membri dell'equipaggio: due di loro sono stati recuperati dai soccorsi aerei e marittimi, e di uno di questi non si conoscono al momento le condizioni mentre l'altro sarebbe stabile, ma gli altri risultano ancora dispersi. Il portavoce del Ministero della Difesa di Tokyo ancora non ha confermato lo status delle ricerche attorno alle acque sopra le quali si stavano esercitando gli aerei militari della Marina americana. Ricordiamo che l'incidente di oggi arriva dopo neanche un mese dallo schianto di un aereo da combattimento F/A-18, precipitato in mare il 12 novembre nei pressi dell'isola Kita Daitojima, dopo esser decollato dalla portaerei USS Ronald Reagan.

Gli aerei erano partiti dalla base militare Usa di Iwakuni, a sud ovest dell'arcipelago, in cui sono dispiegati almeno 120 velivoli statunitensi e sede di un aeroporto commerciale.

Sulla vicenda intanto è stata aperta un'inchiesta.