Gas, aumenti del 2,3% in vista Stabile il prezzo dell'elettricità

Gas, aumenti del 2,3% in vista Stabile il prezzo dell'elettricità

Nel primo trimestre del 2019 il costo della luce resterà stabile. Il costo dell'elettricità, per i clienti in regime di mercato tutelato (di solito le famiglie), sarà dal primo gennaio di 21,74 centesimi di euro per kilowattora con una leggerissima flessione (-0,08%).

Sempre dal primo gennaio il costo sarà di 84,95 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse. Lo rende noto l'Arera, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Diverso il discorso per quanto riguarda la bolletta del gas, la quale è prevista in aumento del 2,3% a partire dal 1° gennaio 2019. Per l'Unione dei Consumatori il mancato aumento della luce per i prossimi 3 mesi è "Un'ottima notizia!". "Dopo il blocco degli oneri elettrici applicato per la seconda metà del 2018, la loro piena riattivazione dà modo di riportarli in equilibrio in vista del 2019, senza alcun aumento per il prossimo trimestre circa l'energia elettrica usufruita da una famiglia tipo1 in tutela".

Buone notizie invece sul fronte dell'elettricità. In aumento del 1% la spesa per gli oneri di sistema. "Mentre il Governo sta lavorando per sterilizzare gli aumenti dei pedaggi autostradali di inizio anno, è singolare assistere alle proteste dei sindaci di quei partiti che negli anni passati, hanno consentito che i concessionari mettessero le mani nelle tasche degli italiani e hanno blindato quei contratti-regalo in favore dei prenditori di Stato", ha attaccato il ministro pentastellato impegnato al Mit in una lunga trattativa con la società concessionaria Strada dei Parchi.

Il Codacons spiega come gli aumenti che ci saranno nel 2019 porteranno le famiglie a spendere una cifra superiore di quasi mille euro se l'inflazione dovesse rimanere costante. Salvati gli automobilisti che attraversano il centro Italia restano gli altri aumenti. Nel periodo 1° aprile 2018 - 31 marzo 2019 la famiglia tipo avrà speso 560,2 euro per la fornitura di energia elettrica, con una maggiorazione di spesa del +4,7% rispetto all'equivalente periodo precedente (1° aprile 2017 - 31 marzo 2018). Nello stesso periodo e per la stessa famiglia, la spesa per il gas sarà di circa 1.150 euro, cioè il 10% in più rispetto ai 12 mesi precedenti, che tradotto in termini assoluti si traduce in un rincaro di circa 105 euro l'anno.