Fiuggi. È morto l'attore Ennio Fantastichini

Fiuggi. È morto l'attore Ennio Fantastichini

Ennio Fantastichini ha alle spalle una lunghissima e brillante carriera sia nel teatro che nel cinema.

Lutto nel mondo dello spettacolo: all'età di 63 anni è morto a Napoli Ennio Fantastichini. In particolare a stroncarlo sono state le emorragie cerebrali che hanno fatto seguito a complicanze polmonari ed intestinali. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo dell'equipe medica che lo seguiva. I primi riconoscimenti arrivano nel 1989 quando con il film 'Porte aperte' di Gianni Amelio vince un Ciak d'oro, un Nastro d'argento come miglior attore non protagonista, un European Film Awards come scoperta dell'anno e il Premio Felix.

Uno dei ruoli per cui il pubblico italiano ricorda sicuramente con maggiore affetto Ennio Fantastichini è sicuramente il suo ruolo di boss in Squadra Antimafia. Il suo esordio al cinema avviene nel 1982 con Fuori campo e, da lì in poi, la sua carriera prende lo slancio. Nel 1996 fu molto apprezzata la sua interpretazione nel film Ferie d'Agosto, del regista Paolo Virzì.