Angelina Jolie e Brad Pitt trovano l'accordo sulla custodia dei figli

Angelina Jolie e Brad Pitt trovano l'accordo sulla custodia dei figli

Dopo il divorzio delle due star hollywoodiane è iniziata una lunga battaglia legale per l'affidamento dei bambini - di cui tre adottati - frutto del grande amore della coppia. Questo potrebbe essere il presupposto per un nuovo capitolo della querelle tra Brad Pitt e Angelina Jolie, che dopo aver avviato le pratiche per il divorzio nel 2016, non hanno ancora raggiunto un accordo definitivo per la custodia dei loro sei figli (Maddox, 16 anni, Pax, 14, Zahara, 13, Shiloh, 12, i gemelli Vivienne e Knox, 10). La faida legale che li ha coinvolti in questi anni è, in questo modo, arrivata ad un vero e proprio punto di svolta.

Ad infittire il mistero ci ha pensato una fonte vicina a entrambi gli ex coniugi, che a People ha precisato: "Si tratta di un accordo non permanente".

Angelina Jolie e Brad Pitt con i figli
HDGetty Images Angelina Jolie e Brad Pitt con i loro figli quando erano ancora una coppia

Il processo per la coppia era stato fissato per il 4 dicembre. Nei mesi scorsi si era parlato della possibile causa legale che Angelina avrebbe intentato contro Brad Pitt, al fine di ottenere la custodia esclusiva dei loro sei figli. Inizialmente, Jolie voleva avere l'affidamento esclusivo dei bambini, mentre Pitt chiedeva l'affidamento condiviso. Ad ufficializzare la cosa è stato l'avvocato che assiste l'attrice tramite BBC.Com (sito che per primo ha riportato la notizia).