Ajax, De Ligt: "La Juve? Bello essere accostato"

Ajax, De Ligt:

A giugno fu l'amichevole Italia-Olanda, ieri sera la consegna del Golden Boy 2018. Per lui non è la prima volta, alla Continassa ci è già stato e sa che la Juventus lo corteggia.

"La Juve può essere una possibilità, ma non è l'unica squadra interessata a Matthijs" ha spiegato Frank De Ligt a Tuttosport. De Ligt sarà il prossimo colpo della Juventus, che ha avvertito la necessità di puntellare un reparto, quello difensivo, troppo frequentemente falcidiato dagli infortuni. La mia famiglia è molto importante per me, sono tutti qui con me, mi aiutano molto durante la stagione: genitori, fidanzata, fratelli e nonni tutti insieme. Chi mi ha comunicato la vittoria del premio? .

Ajax, De Ligt:
Ajax, De Ligt: "La Juve? Bello essere accostato"

Quasi impossibile dunque che il difensore lasci i Lancieri già a gennaio, con De Ligt voglioso di guidare da capitano l'Ajax anche negli ottavi di Champions League contro il Real Madrid a febbraio.

Il 16° premio nella storia del Golden Boy è andato a Matthijs De Ligt. Una doppia sfida affascinante che potrebbe anche vedere crescere ulteriormente il prezzo del cartellino del giovane difensore. Una chiacchierata tra vecchi amici (Van der Sar dal 1999 al 2001 è stato il portiere della Juventus) e grandi alleati a livello di politica internazionale del pallone attraverso l'ECA, di cui il massimo dirigente juventino è il presidente e il direttore generale dell'Ajax uno dei suoi vice.