Zanetti: "Marotta un grande rinforzo per l'Inter"

Zanetti:

"La Champions è un punto di partenza, dobbiamo dimostrare di essere ancora più competitivi rispetto al passato".

Javier Zanetti è intervenuto questa mattina in diretta a Radio Anch'io Sport, ecco le parole del vicepresidente dell'Inter: "Dobbiamo seguire il nostro percorso e migliorare i risultati dello scorso anno".

"Ha un contratto di cinque anni, ma al di là di tutto ciò che mi importa è che la squadra non abbia condizionamenti e che tutti i calciatori siano felici. Sarà il msiter a valutare quando potranno giocare insieme, ma noi siamo contenti della crescita di tutta la squadra". "Per essere competitivi bisogna essere continui, cosa che ora la squadra sta facendo". Infine sull'arrivo di Marotta: "Stiamo parlando di un dirigente di grandissima esperienza e competenza che verrà ad aggiungersi a una squadra di dirigenti che sta lavorando per far crescere il club a 360°".

"Il ruolo? Sappiamo quello che conosce come parte sportiva, il suo contributo sarà in questo senso assieme ad Ausilio e Gardini che stanno facendo un grandissimo lavoro", ha concluso il vicepresidente nerazzurro. Loro sono in grande forma, hanno battuto il Chelsea ed in casa sono molto forti. Mi dispiace per la figura che facciamo in tutto il mondo, come Argentina. Adesso, quando si rivedranno, di sicuro, vestiranno ufficialmente colori diversi: e il contesto sarà meno "amichevole" dato che in campo scenderanno Juventus e Inter, il 7 dicembre prossimo, allo Stadium. Ancora una volta vince la violenza, rinviarla è stato giusto perché non c'erano i presupposti per non farla giocare ieri. "Il campionato della Juve è straordinario, di grandissima continuità - sottolinea l'ex difensore nerazzurro - Ci sono altre squadre che lotteranno sino in fondo per dare fastidio, sarà complicato, ma noi pensiamo a fare il nostro campionato. I giocatori del Boca non stavano bene, fisicamente e psicologicamente". "Dovremo essere concentrati, un risultato positivo significherebbe la qualificazione contro una squadra che deve per forza vincere".