X-Factor 2018: cinque momenti da rivedere della terza puntata dei Live

X-Factor 2018: cinque momenti da rivedere della terza puntata dei Live

Fedez non ha una grande squadra, però ha Renza, che è una raccolta di poesie di Emily Dickinson vivente e ha cantato "Mi sono innamorato di te" di Luigi Tenco tremando come la California e sbagliando come quelli che il libro perfetto non te lo scriveranno mai, ma te lo faranno immaginare e anche quella è letteratura e anche quella è arte: è la rappresentazione del limite e di quanto è doloroso e inevitabile e affascinante.

Emanuele Bertelli è l'eliminato del terzo live di X Factor. Finita l'esibizione, il giudice ha raggiunto la moglie Chiara Ferragni, seduta in prima fila.

È indubbio che il problema vada risolto, ma Manuel Agnelli, però, probabilmente ha sbagliato a rivolgere questa critica ad Anastasio.

Fedez apre il terzo Live di X Factor 2018: il rapper dismette per un attimo i panni di giurato e presenta il nuovo singolo "Prima di ogni cosa" che, nel giorno d'uscita, è volato in cima alle classifiche di iTunes, Spotify, Apple Music e su YouTube ha già totalizzato oltre 6,3 mln di views. I Bowland di Lodo Guenzi si esibiscono con 'Senza un perché' di Nada e l'iraniana Leila canta per la prima volta in italiano. Invece è bocciato: per Fedez "avete ucciso la base Post Malone, l'avete disinnescato completamente".

Chiusa la prima manche è il momento degli ospiti della serata: i Sofi Tukker con la metà maschile del duo che con i suoi capelli rosa si avvicina ancheggiando a Sua Maestà la Maionchi, la quale annuisce senza capire una mazza di quel che il cantante dice. L'energia esplosiva portata da Luna Melis sul palco dell'X Factor Arena, con la sua versione di "Blue Jeans" di Lana del Rey, piace ma lascia dei dubbi a Mara Maionchi, che preferirebbe per lei dei brani più freschi, meno adulti. Lodo Guenzi, siccome a prendere una posizione non ce la fa neanche se gli metti l'Enpals al 98 per cento, poiché s'è accorto (gli è stato fatto notare) che i suoi giudizi sono tutti identici, ha pensato bene di diversificare dicendo che il ballerino lo ha distratto. I giudici emettono la sentenza: Mara elimina i Seveso Casino Palace, Lodo Guenzi elimina Emanuele, Fedez elimina i Seveso Casino Palace, mentre Agnelli fa il nome di Emanuele e per questo si va al ballottaggio. Alessandro Cattelan chiude il televoto: il pubblico manda (nuovamente) al ballottaggio Emanuele Bertelli. Dopo che Agnelli ha detto la sua sull'esibizione di Anastasio, Mara gli ha replicato seccata: "Tu fai quello che credi, noi facciamo quel ca**o che ci pare".

Intanto i maligni, cioè gli italiani da casa, hanno furoreggiato sui social network sostenendo che Agnelli teme la concorrenza di Anastasio e vuole, quindi, farlo fuori.