Usa, sparatoria in un bar a Los Angeles: ci sono vittime

Usa, sparatoria in un bar a Los Angeles: ci sono vittime

In aprile la polizia era stata chiamata a casa di Long, dove l'uomo appariva "irato" e "leggermente irrazionale". "Ci sono sono diversi morti", ha detto il sergente Eric Buschow senza fornire un numero preciso. L'uomo è entrato nel locale incappucciato e vestito interamente di nero: secondo gli investigatori ha usato ordigni lacrimogeni e una pistola Glock calibro 45. Sparatoria che giunge solo poche ore dopo l'esito delle elezioni di Midterm, in cui i democratici hanno strappato al tycoon il controllo della Camera, ma i repubblicani hanno ampliato la loro maggioranza al Senato. I clienti, terrorizzati, si sono rifugiati sotto i tavoli del locale, quando l'uomo ha cominciato a sparare. Il Borderline "Bar & Grill" è noto per le sue serate danzanti di musica country, salsa e swing e sono centinaia gli studenti della vicina università che lo frequentano. Sarebbero stati sparati 30 colpi di armi da fuoco.

"E' assolutamente un eroe". Alcuni testimoni hanno riferito che l'assalitore avrebbe lanciato addirittura dei fumogeni per creare panico. La sparatoria piu' sanguinosa negli Usa - 5 novembre 2017 - Devin Kelley spara in una chiesa durante una cerimonia religiosa a Sutherland Springs (Texas), 26 morti - 14 febbraio 2018 - Un ex allunno espulso per problemi disciplinari uccide 17 persone in una scuola media a Parkland, Florida - 18 maggio 2018 - Il 17enne Dimitrios Pagourtzis uccide 10 persone in una scuola a Santa Fe, Texas - 27 ottobre 2018 - Il suprematista Rob Bowers uccide 11 persone in una sinagoga a Pittsburgh, Pennsylvania. La polizia ha allestito un centro di informazioni ed è qui che la Cnn ha raggiunto Jason Coffman, padre di Cody. Ucciso anche il primo agente arrivato sul posto, mentre la sparatoria era ancora in corso.

Sul luogo dell'incidente sono arrivate almeno 4 ambulanze.