Scommesse Champions League: quote e pronostico di Napoli-Stella Rossa

Scommesse Champions League: quote e pronostico di Napoli-Stella Rossa

Gli azzurri devono battere la Stella Rossa Belgrado e sperare che il Paris Saint Germain non faccia altrettanto contro il Liverpool.

Prosegue l'appuntamento con la Champions League e oggi 28 novembre sono in programma due nuovi incontri che vedranno protagoniste le squadre italiane. Tutto il resto sono chiacchiere e le porta via il vento.

Ci sono dei rimpianti anche se siete primi? Conoscevamo i nostri avversari e i nostri limiti, la prima ora è stata fatta molto bene. Mi viene da ridere quando si parla di avvisi, nessuno ha le palle per prendere le decisioni da subito. Il presidente ci crede, mentre vede più difficile il percorso dei suoi in Champions nonostante un calendario che sembra favorevole: "Lo Scudetto prima o poi si può vincere - ha spiegato De Laurentiis -, mentre in Europa è più complicato". Vi segnaliamo, comunque, che questo sito potrebbe essere oscurato o comunque non raggiungibile dall'Italia. "All'andata noi abbiamo mancato per poco tante opportunità per finalizzare e quel 'per poco' domani lo dobbiamo togliere". Fino ad ora abbiamo preso vantaggio sulle altre e dobbiamo cercare di sfruttarlo. Questo girone ci ha messo alla prova e ha dimostrato che ce la giochiamo contro chiunque, l'abbiamo dimostrato.

In quell'occasione ci fu uno 0-0. risultato che si è ripetuto in campionato contro il Chievo. Il primo tempo esalta l'organizzazione difensiva della squadra di Spalletti, ordinata nel compattarsi dietro il pallone, anche se poco pungente in fase di ripartenza. "Sarà importante essere veloci ed efficaci soprattutto nella metà campo avversaria perché è possibile che spazi ce ne saranno pochi".

Il Napoli potrà pure perdere di misura, a patto di realizzare un gol: il 2-1, ad esempio, premierebbe la squadra di Ancelotti considerando che gli azzurri - a parità di punti nel girone - sarebbero davanti ai Reds negli scontri diretti per le reti realizzate in trasferta. QUI NAPOLI - Ancelotti dovrebbe andare sul sicuro. Infatti, il Napoli ha perso una sola volta nelle ultime dieci partite ufficiali (5 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta), senza subire gol in quattro di esse.