Pernigotti: "L’azienda non è in vendita"

Pernigotti:

"Il lavoro svolto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal vice premier Luigi Di Maio - prosegue la nota - testimonia quanto l'attenzione del Governo sia focalizzata alla continuità produttiva e alla tutela dei lavoratori".

"Né il marchio né la società sono allo stato attuale in vendita": lo comunica la Pernigotti con una nota stampa, spiegando che la posizione dell'azienda è stata ribadita ieri sera durante l'incontro con il premier Conte e con il ministro Di Maio. E ancora. "La strada è lunga e con l'azienda per ora abbiamo concordato di sospendere la procedura fino al 31 dicembre". Successivamente la strada che abbiamo indicato è quella di provare a reindustrializzare il sito di Novi Ligure; per farlo sarà nominato un soggetto terzo che possa verificare e valutare le opportunità produttive che arriveranno in queste settimane. "Abbiamo parlato a lungo con loro, spiegando il ruolo fondamentale che un marchio come Pernigotti ricopre in Italia, ma soprattutto nel territorio di Novi Ligure, dove è fonte di reddito per centinaia di famiglie orgogliose di rappresentarlo da una vita". Lo stabilimento in provincia di Alessandria dà lavoro a cento dipendenti per i quali l'azienda ha chiesto un anno di cassa integrazione.

"Questo governo - ha aggiunto - lavora per fare in modo che i lavoratori e le aziende vengano tutelati".

E per evitare il peggio scende in campo Pernigotti: il marchio cremonese, famoso per il dolce natalizio, dal 2017 parte del gruppo tedesco Katjes International, avrebbe infatti depositato sulla scrivania della turca Toksöz Group, proprietaria della Pernigotti, un'offerta per rilevare il marchio dei celebri gianduiotti e l'intero stabilimento di Novi Ligure.

"Per favorire l'individuazione e l'approfondimento del dialogo con tali partner, Pernigotti ha accolto la richiesta del Governo di posticipare il termine relativo alla richiesta di cassa integrazione straordinaria fino al 31 dicembre 2018".

Insomma, Novi è in chiusura, ma non il marchio.