La Croazia ha vinto la Coppa Davis

La Croazia ha vinto la Coppa Davis

Non è dunque servita a nulla la vittoria di Pierre-Hughes Herbert e Nicolas Mahut che ieri avevano ridato speranza al clan francese.

La Croazia si impone 3-1 sulla Francia, campione in carica, e si aggiudica la Coppa Davis 2018. In Francia, a questo punto, si apre il processo nei confronti del capitano Yannick Noah. Marin Cilic e Borna Coric sembrano essere superiori agli avversari; la Francia potrebbe ripescare Lucas Pouille, ma in ogni caso ai galletti servirebbe una vera e propria impresa. E fu così che Dwight F. Davis, si inventò un 'format' e ordinò ai gioiellieri di Boston, 'Shreve Crump&Low, una coppa d'argento, molto simile ad una 'Insalatiera', pagandola mille dollari. Se da un lato ci sono le lacrime di Pouille, dall'altro c'è la festa biancorossa. Cilic ha 30 anni e può giocare ai massimi livelli ancora per qualche stagione. Dal prossimo anno si cambia per volere della ITF e del fondo di investimenti Kosmos, gruppo fondato e presieduto dal calciatore spagnolo Gerard Piqué: nel mese di febbraio si terranno qualificazioni tra ventiquattro squadre con partite al meglio dei tre parziali, poi finali con sede unica con i migliori diciotto team, che si sfideranno a novembre in fase a gironi seguita da quarti, semifinali e finale.

Il secondo set vede Pouille in difficoltà fin da subito: spinto dal tifo di Lilla, però, il numero 32 del mondo tiene duro fino al 2-3, quando perde la battuta a seguito di uno scambio imperioso di Cilic, che spinge da fondo col dritto costringendo all'errore il padrone di casa. Dodig e Pavic sono due grandi doppisti e forniscono qualità ed esperienza in questa disciplina.

Salutata la tradizione, ora si pensa al futuro.

La Croazia vince la Coppa Davis 2018. Speriamo ci sia anche l'Italia.