Fake news su Dijsselbloem, il PD: "Un Movimento di falsari"

Fake news su Dijsselbloem, il PD:

Nei giorni scorsi dai profili del Movimento 5 Stelle sui social è stata diffusa una intervista rilasciata dall'ex presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem alla Tv Usa CNBC. Dijsselbloem spiega poi che questa situazione "ha dei pro e dei contro: uno dei contro è che se ci sono problemi e l'economia implode, questo si ripercuote sull'intera economia". Nel video, prodotto dall'emittente Pandora, si raccontava di come l'ex presidente dell'Eurogruppo avesse "invitato apertamente i mercati a punire l'Italia facendo salire gli interessi sul debito".

"No è molto diversa - dice Dijsselbloem - siamo in un'altra era".

Nel video rilanciato dal M5s, visualizzato da 200 mila persone e condiviso da quasi 10 mila, le parole di Dijsselbloem, riferite da una voce fuoricampo, non corrispondono a quelle realmente pronunciate il 19 ottobre scorso.

Ma nel video pentastellato, l'audio originale viene coperta da una voce fuori campo pronta ad affermare che Dijsselbloem "invita apertamente i mercati a lanciare un attacco alle finanze italiane, spiegando loro anche come devono fare, e cioè orchestrando un danno ai titoli italiani, facendo così salire gli interessi sul debito all'Italia". Su Facebook, il M5s non ha però fatto marcia indietro.

Nell'intervista originale, però, l'ex presidente dell'Eurogruppo afferma che "il debito sovrano" italiano, a differenza di quello greco, "è per la maggior parte in mano a investitori italiani, fondi pensione italiani e banche italiane". "Le sue ultime dichiarazioni fanno rabbrividire Questa è l'ennesima conferma che l'establishment finanziario è contro il popolo".

A sollevare la questione il quotidiano online Il Post, che ha rilevato come ci fosse discrepanza tra quanto pubblicato dal gruppo pentastellato e quanto effettivamente sostenuto da Dijsselbloem. Ci fanno la guerra perché abbiamo chiuso il rubinetto a banche e lobby! "E ancora: "l'unico modo per uscirne e' che l'Italia capisca tutto questo, i consumatori italiani e gli elettori capiscano cio', e allora la correzione iniziera' ad arrivare, se tutto va bene, dal di dentro". "La notizia è stata ripresa da Zerohedge, nessun telegiornale italiano invece riportato le sue dichiarazioni". In realtà nell'intervista originale Dijsselbloem non ha mai citato Draghi o la Bce. Queste parole, dette da chi ha gestito le crisi in Grecia e Cipro, sono irresponsabili e rischiano di alimentare la speculazione nei confronti dell'Italia che ha invece i fondamentali economici in salute.

A fare per primo il raffronto è stato Il Post che in un articolo denuncia come alcune dichiarazioni attribuite a Dijsselbloem nel video M5s, siano completamente fasulle. Tutti ricordano Dijsselbloem perché ha accusato i Paesi del Sud Europa - Italia compresa - di spendere tutti i soldi in alcol e donne. "Sempre lui ha avallato nel 2013 il prelievo forzoso nelle tasche dei risparmiatori ciprioti per salvare le banche", ricordano. "Fare informazione significa anche raccontare queste verità che qualcuno, nostalgico dell'establishment finanziario, vorrebbe occultare", chiosa il Movimento 5 stelle.