Emma Marrone a Verissimo:"Sto aspettando un uomo meraviglioso"

Emma Marrone a Verissimo:

Emma è pronta a esplodere ancora, a fare Boom. Emma Marrone lascia aperta una porta ad Amici di Maria De Filippi, il programma che l'ha lanciata nell'olimpo del pop e verso il quale ha sempre dimostrato disponibilità quando c'era bisogno di una mano (ricordiamo tutti l'emergenza Morgan arginata anche dall'intervento di Emma).

"Non è un diario e nemmeno un inizio di autobiografia". Mi dispiace che la prendiate così, non volevo che foste rimasti male. "Continuerà ad uscire slegato dai dischi, voglio dare una continuità".

Emma Marrone torna sulle scene e lo fa in modo esplosivo: dopo il disco Essere qui e il successivo tour, la cantante è in uscita con Essere qui - Boom Edition, progetto discografico arricchito che sarà disponibile anche in uno speciale formato magazine, interamente scritto e ideato da Emma, dove sono inclusi 8 racconti, immagini live e inediti scatti di Toni Thorimbert che catturano la vera essenza dell'artista 34enne. Così Emma, surclassata da tutti questi commenti, ha deciso di rispondere a tali critiche per mezzo di una diretta su Instagram. Perchè quando dai amore lo ricevi anche, magari ci mette un più di tempo, fa tutti i giri che vuole, ma quando torna, arriva in una maniera così potente che ci fa ripaga di tutti i sacrifici che abbiamo fatto, delle battaglie che abbiamo perso, di tutte le volte che siamo cascati per terra. "Io aspetto, aspetto da tanto.". "Ho avuto la possibilità di raccontarmi a 360 gradi come piace fare a me perché non mi sono mai voluta definire in una sola cosa, non mi piacciono i paletti, non mi piacciono le etichette, mi piace scrivere, mi piace cantare, mi piace scrivere canzoni, mi piace avere un rapporto diretto col mio pubblico, mi piace dire quello che penso". Oggi si sente matura, consapevole ma sempre con la stessa voglia di combattere l'abitudine e la noia. "Continuo a pensare che Essere qui sia il disco più bello della mia carriera, il disco più ispirato, ci sono dei testi che solo leggendoli sembrano delle poesie, ci sono dei musicisti d'eccellenza. Mi sono commossa". Dopotutto l'Italia sta attraversando un periodo davvero molto difficile dal punto di vista della tolleranza, dei diritti e della tutela delle minoranze.

In bocca al lupo Emma.