Terremoto Haiti: feriti e case crollate, almeno undici vittime

Terremoto Haiti: feriti e case crollate, almeno undici vittime

Alla scoperta anche il presidente di Haiti, Jovenel Moise, che ha chiesto alle persone di mantenere quanto più possibile la calma, aggiungendo di aver destinato tutte le risorse possibili per risolvere questa emergenza. Eddy Jackson Alexis, portavoce del governo, ha confermato che il numero delle vittime è pari a 11, mentre non è chiaro quanti siano i feriti, che sarebbero diversi. Danneggiamenti a case e strutture.

Dopo soli 8 anni torna la grande paura nell'isola di Haiti: un violento terremoto valutato dall'INGV di magnitudo 6.0 (5.9 secondo USGS) ha colpito l'area nord dell'Isola alle 2.11 di stanotte ora italiana, nei pressi di Ti Port de Paix. L'ipocentro à stato localizzato a 7,3 miglia (11,7 chilometri) di profondità. Secondo la Protezione civile haitiana, i danni maggiori si sono verificati nelle città di Port-de-Paix, Gros Morne, Chansolme, Turtle Island, Cap-Haïtien, Cayes e Jérémie dove si registrano numerose case crollate. Il sisma è stato avvertito, seppur in maniera lieve, anche nella capitale, Port-au-Prince, e nella vicina Repubblica Dominicana. Tra le strutture danneggiate, anche la chiesa Saint-Michel a Plaisance e parte di un ospedale. Siamo in attesa di novità che giungeranno nelle prossime ore.